Caos Serie A, Marotta: “La Lega Serie A dovrebbe essere condotta da una persona super partes”

Caos Serie A, Marotta: “La Lega Serie A dovrebbe essere condotta da una persona super partes”

L’a.d. dell’Inter Beppe Marotta è intervenuto a “Radio anch’io lo sport” sulla questione dei rinvii

di Redazione

L’a.d. dell’Inter Beppe Marotta è intervenuto a “Radio anch’io lo sport” sulla questione dei rinvii: “Un bel rebus. Se noi dovessimo continuare nel cammino europeo non ci sarebbero più date e questo è incredibile. Non è lo spirito polemico, però, che voglio evidenziare. Il mio è uno spirito propositivo, purché si rispettino sostanza e forma”. 

“Sono d’accordo con Malagò – prosegue Marotta – c’è un fatto culturale, capendo che però i 20 presidenti rappresentano degli investitori. Che venga delegata la conduzione della Lega Serie A a una persona super partes è necessario. Fa parte di un processo culturale che ancora non ha raggiunto il nostro sistema calcistico”.

“Fino a pochi giorni fa è stata preparata una partita che poi è stata interrotta, non da un fatto imprevedibile ma da quanto già saputo a inizio settimana. Non è possibile che i nostri giocatori giochino nove partite a maggio, significa rischio di infortuni, modulare gli allenamenti in modo molto difficoltoso. Sono riflessioni che mancano all’interno della Lega”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy