Castellacci: “Dico assolutamente no alle partite alle 16:30”

L’ex medico della Nazionale italiana e presidente dei medici sportivi italiani, Enrico Castellacci ha parlato dell’ipotesi di giocare alle ore 16:30

di Redazione

L’ex medico della Nazionale italiana e attualmente presidente dei medici sportivi italiani, Enrico Castellacci ha parlato dell’ipotesi di disputare le partite alle ore 16:30. Queste le sue parole ai microfoni di Radio Punto Nuovo“Dico assolutamente no alle partite alle 16.30, è impossibile giocare con quel caldo d’estate. Mi ricordo il mondiale in Brasile dove giocammo con un tassò di umidità pari al 90% alle 13. Sono climi difficili da sopportare, è un orario da evitare puntando su altre fasce. Capisco le televisioni che andrebbero in difficoltà, ma è impossibile giocare a quell’ora. Quattro settimane di lavoro prima della ripresa sarebbero essenziali. Tre sarebbero il minimo, quattro il giusto. Ho perplessità sul protocollo per quanto riguarda serie B e Lega Pro. Specialmente per quest’ultima, mi chiedo come possa ripartire il campionato con queste regole”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy