Crisi Samp: salta la cessione del club

Crisi Samp: salta la cessione del club

Niente cessione della Samp, che oltre all’ultimo posto in classifica deve far fronte anche alla crisi societaria, con mesi di trattative per la cessione ora sempre più lontana

di Redazione

CalcioInvest si è ritirata dalla trattativa per l’acquisto della Sampdoria. A comunicarlo è la stessa società che puntava su Gianluca Vialli come uomo immagine a cui affidare la presidenza del club e contava sulle risorse finanziarie di Jamie Dinan e Alex Knaster. “Al termine di un lungo ed attento processo di due diligence, svolto con entusiasmo e professionalità, Calcioinvest ha valutato eccessiva la richiesta economica dell’attuale proprietà”. Il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero chiedeva 100 milioni.

“Apprendiamo con rammarico della fine delle trattative tra Holding Max e Calcioinvest relative alla cessione della Sampdoria. Abbiamo cercato di facilitare la trattativa e per questa ragione San Quirico, da tempo, si era detta disponibile ad anticipare i bonus previsti al verificarsi di determinati obiettivi. Purtroppo le parti non sono riuscite a trovare un accordo soddisfacente”. Lo scrive in una nota San Quirico spa, che fa riferimento alla famiglia Garrone.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy