Fiorentina, Ribery verso la maxi-squalifica

Fiorentina, Ribery verso la maxi-squalifica

Le parole di scusa del giocatore viola: “Chiedo scusa ai miei compagni, al mister, ai tifosi. Chiedo scusa anche al signor Passeri perché a fine partita ero molto nervoso e dispiaciuto”

di Redazione

Franck Ribery rischia una pesante squalifica dopo il gesto di ieri quando al termine della partita persa dalla Fiorentina contro la Lazio, ha spintonato un assistente nel finale quando i giocatori viola hanno protestato a lungo con l’arbitro Guida dopo la convalida del gol di Immobile all’89’. Il giocatore francese già innervosito per la situazione avvenuta alla mezz’ora della ripresa si è preso il cartellino rosso a tempo scaduto. Il presidente viola Rocco Commisso a ‘Radio anch’io sport’ ha detto che se sarà squalificato “faremo qualcosa, ci sono regole internazionali, i giocatori devono rispettare e anche gli arbitri devono essere all’altezza”.

“Mi dispiace molto per ieri sera – scrive oggi Ribery sui social – Chiedo scusa ai miei compagni, al mister, ai tifosi. Chiedo scusa anche al signor Passeri perché a fine partita ero molto nervoso e dispiaciuto e spero possa comprendere quale era il mio stato d’animo. Io vorrei sempre stare in campo e dare una mano ai miei compagni, perché sono venuto qui a Firenze per questa città e questa società e mi aspetto per la Fiorentina più attenzione, l’attenzione che viene data agli altri club, per il grande lavoro che stiamo facendo ogni giorno tutti quanti insieme”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy