Genoa, Behrami: “Il sogno più romantico è finire dove tutto ha avuto inizio”

Non tutti i giocatori escono frastornati dal lungo stop imposto dalle misure anti-coronavirus. C’è chi, per infortunio o per scelte tattiche, ha già dovuto convivere con stop forzati

di Redazione

Non tutti i giocatori escono frastornati dal lungo stop imposto dalle misure anti-coronavirus. C’è chi, per infortunio o per scelte tattiche, ha già dovuto convivere con stop forzati da cui imparare a trarre non frustrazione, ma motivazione per ripartire più carichi. Tra questi, Valon Behrami che dopo l’infortunio al perone a causa del quale  ha dovuto dire addio anticipatamente alla sua amata Udinese e dopo la breve parentesi al Sion, è ripartito dal Genoa.

Ne parla in un suo articolo Il Secolo XIX

Lo stop è stato lungo, si prova a ripartire. E così ecco scendere in campo gli specialisti… della sosta ai box. Specialisti non della semplice vacanza ma degli stop forzati, quelli che arrivano all’improvviso, sono spesso dolorosi e pesano tanto anche dal punto di vista morale. Le carriere di Mattia Perin, Stefano Sturaro e Valon Behrami sono ricche di frenate sul più bello, infortuni, lunghi mesi di attesa senza pallone e con tanto lavoro in palestra. Giocatori di coraggio e temperamento, personalità forti forgiate anche dalle tante cadute che la vita calcistica ha loro riservato. E così ora si mettono alla testa del gruppo rossoblù, a dare una mano a chi è un po’ spaesato, soprattutto ai più giovani che non hanno esperienza e che rimangono incerti davanti a una situazione così strana.

In autunno Valon Behrami era rimasto fermo dopo il divorzio dal Sion e solo a gennaio con il Genoa ha avuto la chance di ripartire. «Ero solo sicuro di avere ancora voglia, fame, passione per rimettermi in gioco come ho sempre fatto. Qui più che una rivincita l ‘ho vissuta come quel tipo di sfida che mi accende come persona. E il sogno più romantico è finire dove tutto ha avuto inizio».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy