Genoa: Borriello la bestia nera dell’Udinese

di Monica Valendino, @Moval1973

Bestia bianconera. C’è una squadra, in serie A, che più di ogni altra riesce a scatenare l’istinto da goleador di Marco Borriello. È l’Udinese che, sabato, sarà di scena al Ferraris, (ore 15), per affrontare il Genoa di Gasperini. Contro i friulani, SuperMarco dà il meglio di sé. In 15 partite in campionato gli ha rifilato 10 dei 71 gol siglati nella massima serie. Nella classifica delle squadre più colpite dal centravanti del Grifo, l’Udinese si posiziona così al primo posto, seguita dalla Lazio (7 reti). Insomma, per dirla in poche parole, i bianconeri del Friuli sono la vittima preferita di SuperMarco. 

Vero, l’attaccante napoletano non è scaramantico, ma visto il particolare momento vissuto dal Genoa e dal suo bomber, la partita con l’Udinese potrebbe arrivare al momento giusto. Il Grifo, che va più forte in trasferta e rallenta in casa, vuole invertire la tendenza. Dopo due sconfitte consecutive, e quattro partite senza vittoria, i rossoblù vogliono tornare al successo, per frenare sul nascere i timori di un finale di stagione anonimo e, per provare a rilanciare ambizioni europee ancora perseguibili.

Voglia di tre punti per il Genoa e voglia di gol per Borriello. I due desideri sono uniti da un filo comune perché la ripartenza rossoblù passa anche dal ritorno al gol di SuperMarco. Arrivato a gennaio dalla Roma, dopo un lungo periodo trascorso senza giocare, il centravanti è ancora all’asciutto. L’ultima rete in A risale a ottobre 2013, digiuno troppo lungo per uno come lui.

Da Il SecoloXIX

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy