Genoa, tifosi contrari alle porte chiuse: “Per noi il calcio è abbracciarsi dopo un gol”

La tifoseria del Grifone ha diramato un comunicato tramite l’Ansa con cui esprime la propria contrarietà all’idea degli stadi chiusi al pubblico

di Redazione

Qualora il campionato dovesse riprendere una cosa appare scontata: le partite si svolgeranno a porte chiuse, ma questo non va giù ai tifosi del Genoa che hanno infatti diramato un comunicato tramite l’Ansa.

“Per noi il calcio è quello che giochi da quando sei bambino, con addosso la maglia della tua squadra, sognando un gol sotto la curva, quella stessa curva in cui la domenica segui la partita accanto al papà o al nonno, quella stessa curva che diventerà la tua seconda casa. Per noi il calcio è aggregazione, è viverlo 7 giorni su 7, è andare in trasferta facendo centinaia e centinai di chilometri. Per noi il calcio è abbracciarsi dopo un gol“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy