Guidolin: “Lo stop non sarebbe una resa, ma l’occasione per programmare al meglio la prossima stagione”

In un’intervista al Resto del Carlino, l’ex tecnico bianconero Francesco Guidolin ha paragonato l’emergenza che stiamo vivendo alla salita dello Zoncolan

di Redazione

In un’intervista al Resto del Carlino, l’ex tecnico bianconero Francesco Guidolin ha paragonato l’emergenza che stiamo vivendo alla salita dello Zoncolan:

“Ha ragione Tommasi, è una salita ripidissima, e ve lo dice uno che lo Zoncolan lo ha scalato. C’è da soffrire e tenere duro, ma chi conosce la fatica del ciclismo è abituato alle salite. Concludere il campionato mi sembra una strada molto in salita. Garantire la piena sicurezza di calciatori, tecnici, massaggiatori, accompagnatori mi sembra una cosa molto difficile da realizzare. Una non ripartenza sarebbe una resa? No, per me sarebbe l’occasione per programmare al meglio la prossima stagione”.

“Dobbiamo fare un passo alla volta, – aggiunge Guidolin – non sono virologo ma mi limito a pensare alle persone che hanno sofferto e continuano a soffrire. Questo è il momento di riscoprire le piccole cose, io sono appena rientrato da una passeggiata e basta poco per sentirsi bene”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy