Juve, Agnelli si difende: “Mai incontrato boss mafiosi”

Dura replica del numero uno della Juve

di Redazione

“Nel rispetto di organi inquirenti e giudicanti ricordo che non ho mai incontrato boss mafiosi. Ciò che leggo è falso”. Lo scrive su twitter il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, dopo l’audizione del procuratore federale Giuseppe Pecoraro davanti ai membri della Commissione parlamentare antimafia sui presunti contatti tra lo stesso Agnelli e alcuni rappresentanti a Torino della cosca Bellocco Pesce di Rosarno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy