L’AIC non transige sugli stipendi, Pronti allo svincolo e alla mora in presenza di di pagamenti non regolari

L’AIC è sul piede di guerra. L’Assocalciatori pronto a mettere in mora le società e a svincoli in caso di ritardo nei pagamenti degli stipendi

di Redazione

Nonostante il chiarimento della FIGC sulla questione stipendi, l’AIC sarebbe sul piede di guerra contro le società che dovessero presentare dei ritardi nei pagamenti. Secondo quanto riporta Il Corriere della Sera, l’Assocalciatori presieduto da Damiano Tommasi sarebbe pronto a dare battaglia, non si parla di sciopero, ipotesi scongiurata. I calciatori infatti potrebbero mettere in mora le società e svincolarsi se gli stipendi non saranno regolari nei pagamenti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy