Lecce, Sticchi Damiani: “Abbiamo penato a ridurre a due le retocessioni”

Il presidente del Lecce, Saverio Sticchi Damiani ha parlato della proposta della Lega di bloccare retrocessioni e assegnazione dello scudetto se non matematici

di Redazione

Il presidente del Lecce, Saverio Sticchi Damiani ha parlato dell’ipotesi avanzata dalla Lega di bloccare le retrocessioni e l’assegnazione dello scudetto se non aritmetici, in caso di nuovo stop del campionato. Queste le sue parole ai microfoni di Radio Rai nella trasmissione “Radio Anch’io lo Sport“:

Blocco delle retrocessioni
Il contenuto della delibera è stato un po’ travisato. Abbiamo votato sull’ipotesi ormai quasi di scuola. Siamo convinti di voler ripartire e siamo pronti: il voto è stato fatto solo per il caso di nuovo stop. Se non ci sarà la possibilità di playoff e playout noi ci siamo opposti a verdetti non già matematici. Per quel che riguarda le retrocessioni abbiamo pensato a due, visto che non sarebbe comunque possibile fare i playoff di B“.

Attese sorprese dal consiglio federale
La proposta è destinata a non passare ma potremmo arrivare a un compromesso, come quello delle due retrocessioni, sempre che la B non finisca. Potremmo poi pensare al cambio format in corsa, con playoff e playout“.

Lecce
Abbiamo importato la nostra stagione con la consapevolezza di volerla portare a termine, il clima campionato c’è e gli allenamenti stanno procedendo. Avremo temperature più calde rispetto al resto d’Italia ma abbiamo anche recuperato molti infortunati“.

Benevento penalizzato
La delibera rappresenta un caso remoto. L’ipotesi delle sue retrocessioni credo che sia quella più probabile da attuare. Credo che anche lui sarebbe d’accordo sulla terzultima della A e la terza di B, che non dovrebbero essere rispettivamente retrocessa e promossa“.

Protocollo
Un alleggerimento sulla quarantena sarebbe auspicabile, il protocollo potrebbe essere più semplice, per concludere il campionato in maniera più facile“.

Algoritmo
Ogni decisione presa a tavolino rappresenterebbe una forzatura. Il Lecce nelle prime 9 giornate del girone affronta le prime della classifica, poi ha tutti gli scontri diretti. L’algoritmo non terrebbe in considerazione questo e non sarebbe del tutto giusto“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy