Lega Serie A: “Costituito comitato di esperti medico-scientifici”

Lega Serie A: “Costituito comitato di esperti medico-scientifici”

La Lega Serie A attraverso una nuova nota ha ufficializzato l’istituzione di un comitato di esperti medico-scientifici per la prevenzione della salute degli atleti con l’emergenza Coronavirus

di Redazione

Al fine di salvaguardare il campionato di Serie A, la Lega ha diramato un nuovo comunicato ufficiale. Nella nota la Lega Serie A ha ufficializzato l’istituzione di un comitato di esperti medico-scientifici, che si riuniranno con le società sportive del massimo campionato italiano a salvaguardia della salute degli atleti. Inoltre la Lega ha ribadito di attenersi alle direttive del decreto del governo italiano, emanate ieri. Questo il comunicato:

La Lega Serie A, già prima della lettera odierna dell’AIC, aveva riunito la scorsa settimana i medici sociali di tutte le Società, con l’obiettivo primario di stabilire regole corrette a tutela della salute degli atleti professionisti. Ha inoltre immediatamente costituito un Comitato di esperti medico-scientifici, coordinato dal Prof. Maurizio Casasco per affrontare la situazione emergenziale dovuta al Coronavirus. Il Comitato è così composto:

. Prof. Massimo Galli, Professore Ordinario di Infettivologia e Direttore del Dipartimento di Scienze Biomediche e Cliniche “L. Sacco”, Università degli Studi di Milano;

. Dott. Ranieri Guerra, Assistant Director General, World Health Organization (Geneva);

. Prof. Sergio Pecorelli, Professore Emerito di Ginecologia e Ostetricia, Università degli Studi di Brescia; Presidente della Fondazione Giovanni Lorenzini, New York; già Presidente dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA);

. Prof. Fabio Pigozzi, Presidente della Federazione Internazionale di Medicina dello Sport; Professore ordinario di Medicina Interna e Pro Rettore Vicario, Università degli Studi di Roma “Foro Italico”; Presidente del Comitato Scientifico FMSI;

. Prof. Guido Rasi, Direttore Esecutivo della European Medicine Agency (Amsterdam); Professore di Microbiologia, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata;”

. Dott. Giovanni Rezza, Direttore del Dipartimento malattie infettive dell’Istituto Superiore di Sanità;

. Prof. Carlo Signorelli, Professore Ordinario di Igiene e Salute Pubblica, Università Vita-Salute San Raffaele, Milano; già Presidente della Società Italiana di Igiene;

. Prof. Alberto Villani, Responsabile della UOC di Pediatria Generale e Malattie Infettive, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma; Presidente della Società Italiana Pediatria.

L’alta professionalità dei partecipanti di questo Comitato prontamente costituito porterà in breve tempo a ulteriori e importanti indicazioni medico scientifiche. La Lega Serie A seguirà e rispetterà i provvedimenti del Governo in merito e le linee guida emanate dal Comitato scientifico“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy