Lega Serie A: Mediaset invia una lettera di diffida per le partite in chiaro

Nei prossimi giorni il ministro Spadafora sarà impegnato in nuovi colloqui con l’obiettivo di arrivare a una soluzione condivisa da tutte le parti

di Redazione

Mediaset ha inviato una lettera di diffida alla Lega Serie A vietando a Sky di trasmettere in chiaro le gare (nei giorni scorsi era emersa la possibilità di trasmettere 2-3 partite delle prime due giornate su Tv8). Alla base della diffida c’è la motivazione che se la Lega Serie A autorizzasse qualcuno alla trasmissione dovrebbe considerare anche le altre emittenti e concedere la stessa chance.

 Le ipotesi sono due: o viene indetto un bando d’asta per i diritti in chiaro (ma i tempi sono troppo stretti) oppure il governo modifica la Legge Melandri. Un intervento normativo che Spadafora non aveva escluso e che comunque non impedirebbe i ricorsi delle tv non coinvolte.

Nei prossimi giorni il ministro sarà impegnato in nuovi colloqui: l’obiettivo – seppur molto complicato – è ancora quello di arrivare a una soluzione condivisa da tutte le parti. Per il week end del 20-21 giugno, date della ripartenza del campionato, tutto dovrà essere eventualmente definito.

Per il week end del 20-21 giugno, date della ripartenza del campionato, tutto dovrà essere eventualmente definito.

 

FONTE Calcioefinanza.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy