Maxi Lopez, il Crotone si dissocia dalle dichiarazioni dell’argentino su Lotito

In arrivo provvedimenti a carico del giocatore

di Redazione

“Se in Italia fanno quel che hanno fatto in Francia succede una guerra mondiale. Qui è completamente differente, il presidente della Lazio, Claudio Lotito, è il presidente della Federcalcio” aveva dichiarato Maxi Lopez a proposito del patron biancoceleste, parole da cui attraverso un comunicato ufficiale, il Crotone – club in cui milita il giocatore argentino – si è completamente dissociato: 

Il Football Club Crotone intende prendere le distanze dalle dichiarazioni del suo tesserato Maxi Lopez, rilasciate ieri sera ad una televisione argentina e riprese da diverse fonti anche nazionali.

Il club evidenzia come il calciatore abbia parlato con leggerezza, certamente eccessiva, così una battuta – comunque infelice – grazie alla cassa di risonanza dei social network si è diffusa in tempi brevissimi.

La società, con in testa il Presidente Gianni Vrenna ed il Direttore Generale Raffaele Vrenna, da sempre in ottimi rapporti con i vertici istituzionali e profondamente rispettosa del loro lavoro e delle loro decisioni, pur riconoscendo la buona fede dell’attaccante, si dissocia e comunica che nelle prossime ore valuterà eventuali provvedimenti”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy