Napoli, ritorno di fiamma per l’ex Udinese Zapata

Napoli, ritorno di fiamma per l’ex Udinese Zapata

Un osservatore del club partenopeo segue sistematicamente le gare dell’Atalanta

di Redazione

Il Napoli ha rimesso gli occhi su Zapata, è quanto riportato da Il Corriere dello Sport. Pare infatti che un loro osservatore stia seguendo sistematicamente le partite dell’Atalanta e del suo bomber.

Il colombiano ha vestito la maglia azzurra dal 2013 al 2015 per poi essere ceduto in prestito biennale all’Udinese dove ha segnato complessivamente 11 reti. Tornato al Napoli per il ritiro estivo del 2017, c’è poi l’addio definitivo, destinazione Sampdoria.

La consacrazione arriva però con l’Atalanta a cui giunge dalla Samp in prestito biennale oneroso per 12 milioni con diritto di riscatto fissato a ulteriori 14: con 26 milioni sarebbe il giocatore più pagato della storia orobica, un segno di fiducia pienamente ricambiato dalle 25 reti – su 40 presenze – in maglia nerazzurra.

In occasione dell’arrivo nel club blucerchiato disse: “Al Napoli sono stato emarginato. Fu dura. Ero tornato sapendo di dovermene andare subito, ma fui ceduto l’ultimo giorno di mercato. De Laurentis disse tre volte no al Torino, ero troppo poco importante per lui. Io sono grande e grosso, mi serviva una buona preparazione, invece mi scaldavo con la squadra e poi mi allenavo da solo”.

Ora De Laurentiis pare proprio abbia cambiato idea, tanto da “inserirlo nel novero dei giocatori valutati per il futuro” come si legge sul Corriere.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy