Prof. Nanni (Comm. Medica FIGC): “La quarantena si potrebbe alleggerire, dipende dal virus”

Il rappresentante della Commissione medico scientifica della FIGC, Gianni Nanni, ha parlato del possibile ammorbidimento delle decisioni del Cts relativamente alla quarantena in caso di soggetto positivo al COVID-19

di Redazione

Il rappresentante della Commissione medico scientifica della FIGC, Gianni Nanni ha parlato del possibile alleggerimento delle misure di quarantena in caso positivo al COVID-19, all’interno di una squadra, varate dal Cts. Infatti tali misure potrebbero essere riviste, in base all’andamento del virus. Queste le sue parole ai microfoni di Tg3 Regione: “Speriamo che si possa ripensare e alleggerire il tema della quarantena. La Serie A è pronta a ripartire, ed è chiaro che dobbiamo sperare che non ci siano problemi di positivi. Perché permanendo la quarantena questo creerebbe problemi enormi di partite perse e difficoltà a recuperarle, però speriamo che i dati epidemiologici da qui all’inizio del campionato si modifichino in senso buono, in modo da sperare che la quarantena possa essere alleggerita. Però per ora c’è, perché è inserita in un decreto ministeriale come tutela per la nostra salute: non va criminalizzata la quarantena, bisogna solo fare in modo e sperare che le curve ci facciano ripensare a questo provvedimento al quale ora bisogna attenersi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy