Prof. Vaia: “Se la Serie A riparte non ha senso fermarsi”

Il professor Francesco Vaia membro della Commissione medica della FIGC e direttore sanitario dell’ospedale Spallanzani di Roma ha parlato della ripresa del campionato di Serie A

di Redazione

Il professor Francesco Vaia membro della Commissione medica della FIGC e direttore sanitario dell’ospedale Spallanzani di Roma ha parlato della ripresa del campionato di Serie A. Queste le sue parole ai microfoni di Radio Punto Nuovo: “Quella del 20 giugno è una data plausibile, visto che mancano due quindicine, e l’incubazione e la asintomatologia si manifesta in due settimane. Osservato questo periodo, se non dovesse succedere nulla, siamo in presenza di una possibilità molto concreta di far ricominciare il campionato. Fermo restando che devono essere applicate tutte le regole di distanziamento, sieroprevalenza e sorveglianza. I medici sportivi devono attenersi a queste regole di sorveglianza sanitaria. Ci sono regole di buon senso che vanno applicate, in linea di massima sono regole che hanno preso atto di quelle già stilante dal CTS della FIGC“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy