Sampdoria-Inter, Sanchez: il suo gol di…fondoschiena va a Sensi

Sampdoria-Inter, Sanchez: il suo gol di…fondoschiena va a Sensi

Sul gol di Sensi c’è la deviazione involontaria di Sanchez. La decisione della Lega

di Redazione

L’Inter esce vittoriosa dal Ferraris battendo la Sampdoria 3-1. Gli uomini di Conte aprono le marcature con un destro da fuori area di Sensi deviazione fortuita di Sanchez con il fondoschiena. Entrambi esultano ma la Lega Serie A nel report della partita ha ufficializzato l’assegnazione del gol a Stefano Sensi sulla base del regolamento che tiene conto del concetto di “giocata”, ovvero quando arriva una deviazione involontaria dopo un tiro diretto nello specchio della porta, la stessa non può considerarsi una “giocata”. Di conseguenza, il gol viene attribuito al giocatore che ha calciato inizialmente.

Passano solo due minuti e sempre su favore di Sensi Sanchez batte Audero, rete che si conferma la prima in Serie A  dal suo ritorno in Italia. La gioia del cileno nel suo esordio da titolare però dura poco: commette una ingenuità davanti a Calvarese e viene espulso per doppia ammonizione, salterà la Juventus.

Al 55′ un altro ex Udinese, Jakub Jankto, supera Handanovic, ma la rete di Gagliardini fuga i timori di una rimonta avversaria.

L’Inter in 10 porta a casa la sua sesta vittoria su sei e sale in vetta alla classifica con 18 punti. Non accadeva una partenza simile dal 66/67

SAMPDORIA-INTER 1-3 (20′ Sensi (I), 22′ Sanchez (I), 55′ Jankto (S), 61′ Gagliardini (I))

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy