Sassuolo e Bologna, sedute individuali facoltative per i giocatori

Sarà consentito agli atleti esclusivamente l’accesso ai campi, mentre resteranno interdetti gli accessi alla struttura del Centro Sportivo (spogliatoi, palestre, uffici)

di Redazione

In una nota il club neroverde fa sapere che visto il decreto che dispone che “a far data dal 4 maggio, saranno consentiti, in strutture a porte chiuse, gli allenamenti in forma individuale di atleti professionisti, anche di discipline sportive non individuali, nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento”, il Sassuolo comunica che “a partire da lunedi’ 4 maggio, sarà concesso ai calciatori professionisti l’utilizzo dei campi del Mapei Football Center per sedute individuali facoltative. Sarà consentito agli atleti esclusivamente l’accesso ai campi, nel rispetto delle norme di distanziamento sociale, mentre resteranno interdetti gli accessi alla struttura del Centro Sportivo (spogliatoi, palestre, uffici)”.

Anche il Bologna in una nota “comunica che a partire da martedì 5 maggio i giocatori della prima squadra avranno la facoltà di proseguire l’attività individuale di mantenimento anche sui campi del centro tecnico N. Galli. Sarà dunque consentito agli atleti esclusivamente l’accesso ai campi, nel rispetto delle norme di distanziamento, mentre spogliatoi, palestra, uffici e tutti gli altri ambienti resteranno chiusi. Non saranno presenti l’allenatore e i collaboratori tecnici”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy