Serie A, l’appello di Agnelli: “Apertura parziale degli stadi entro luglio”

Il presidente della Juventus, Andrea Agnelli ha lanciato un appello al governo per riaprire parzialmente gli stadi di Serie A entro luglio

di Redazione

Il calcio italiano ripartirà, lo farà dal 13 giugno con la Coppa Italia. Cosa mancherà per tornare alla completa normalità? Risposta facile, il pubblico sugli spalti. Infatti le porte degli stadi resteranno chiuse fino a quando il virus sarà considerato ancora pericoloso. In realtà in Serie A saranno anche limitati ulteriormente gli ingressi agli addetti ai lavori all’interno degli impianti sportivi. Quando potremmo tornare a vedere i tifosi allo stadio? Ad oggi è difficile dirlo, ma la soluzione graduale sarebbe quella del distanziamento sociale. Allo stadio potranno entrare un numero di persone tali da poter avere almeno due metri di distanza tra l’uno e l’altro tifoso. Come riporta il Corriere dello Sport, Il presidente della Juventus Andrea Agnelli, avrebbe lanciato un appello in Assemblea di Lega: “Mi aspetto che a luglio – si legge sul quotidiano – il governo ci dia una prima apertura parziale degli stadi“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy