Serie A, secco No ai Play Off. I club preferiscono l’algoritmo

E’ arrivata una secca bocciatura all’ipotesi Play Off e Out per proseguire il campionato nel caso in cui dovesse esserci un nuovo stop. Preferita la soluzione dell’algoritmo

di Redazione

La Serie A si appresta a ripartire dopo l’emergenza COVID-19. Il campionato italiano vedrà la luce in fondo al tunnel il 20 giugno, giorno ufficiale della ripresa con i recuperi della 25′ giornata. Ma c’è ancore da stabilire un piano B. Già perché nel caso in cui la curva epidemiologica del virus tornerà a salire sarebbe inevitabile una nuova sospensione del campionato. Si studia come portare a termine la stagione nel caso in cui non dovesse terminare in maniera regolare. Secondo quanto riporta La Stampa, l’ipotesi di disputare i Play Off e Out sarebbe stata bocciata da tutte le componenti, ritenendo non accettabile come soluzione e poco equa. Tutti d’accordo o quasi invece sulla soluzione dell’algoritmo, che assegnerebbe le posizioni in classifica, compresi ovviamente: posti Champions LeagueEuropa League e retrocessioni, ma non assegnerebbe lo scudetto. L’algoritmo terrà conto della classifica ponderata in base alla media punti in casa e in trasferta per ogni squadra. Questa resta l’ipotesi più accreditata in caso di nuovo stop.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy