Serie A, situazione contratti in scadenza da chiarire. Ecco le date cruciali e le idee della FIGC

La situazione relativa alla scadenza dei contratti dei calciatori a fine giugno sarà da regolamentare, vista la situazione straordinaria per il termine della stagione

di Redazione

La Serie A riprenderà presto, è arrivata ieri la decisione ufficiale. Dal 13 giugno il calcio italiano tornerà ad appassionare milioni di tifosi. Il 13 semifinali di Coppa Italia e dal 20 via alla Serie A. Dopo il sollievo per la ripresa, una situazione che però continua a preoccupare è quella relativa ai contratti in scadenza a giugno 2020. Secondo il Corriere dello Sport, la FIGC starebbe pensando a delle proroghe d’ufficio fino al 31 agosto, per consentire ai calciatori in scadenza di terminare la stagione prima di accasarsi in un nuovo club. Le date da tenere in considerazione sono: il 30 giugno: giorno di scadenza contratti, 1-31 agosto: accordi preliminari con altri club, 31 agosto: fine della stagione, 1 settembre: partenza della nuova stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy