Spadafora: “La serie A riparte il 20 giugno, spero che nella settimana precedente si possa giocare la Coppa Italia”

La Figc ha assicurato il piano B (playoff e playout) e piano C (cristalizzazione della classifica), in caso di nuova sospensione

di Redazione

Il ministro dello sport Vincenzo Spadafora ha parlato al termine del summit per la ripresa della Serie A:

“Il Cts ha dato l’ok al protocollo ma mantenendo la quarantena. La Figc mi ha assicurato il piano B (playoff e playout) e piano C (cristalizzazione della classifica), in caso di nuova sospensione. Il campionato può così ripartire il 20 giugno, il mio auspicio è che si possa utilizzare la settimana dal 13 al 20 giugno per chiudere la Coppa Italia”, ha spiegato.

“Sarebbe un bel segnale perché si potrebbe assistere a tre partite importanti in chiaro, come previsto, sulla televisione pubblica. Sarebbe davvero un beneficio per tutti gli italiani – ha spiegato il ministro – Sono peraltro in corso contatti con i broadcaster che detengono i diritti delle le partite del campionato: il mio auspicio è che da parte di Sky possa arrivare un segnale positivo. Le modalità sono da vedere, ma le prime interlocuzioni sono state positive: vediamo in che termini e se arriverà una conferma per far vivere questa ripresa del campionato agli italiani con passione ed evitando gli assembramenti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy