Udinese, Collavino: “Rinvio Udinese-Fiorentina: la soluzione più logica”

Udinese, Collavino: “Rinvio Udinese-Fiorentina: la soluzione più logica”

Il DG dell’Udinese Franco Collavino ha commentato la decisione di Lega Serie A di rinviare al 13 maggio le 5 gare di Serie A che avrebbero dovuto disputarsi a porte chiuse

di Redazione

Il Direttore Generale di Udinese Calcio Franco Collavino ha commentato a caldo la decisione di Lega Serie A di rinviare al 13 maggio la sfida tra Udinese-Fiorentina, così come tutte le partite del turno odierno che avrebbero dovuto disputarsi a porte chiuse per effetto delle disposizioni legate all’emergenza Coronavirus.

Una comunicazione arrivata in extremis, ma ciò che conta è che alla fine sia stata presa la soluzione più logica.
Abbiamo fatto tutto il possibile perché si evitasse la disputa di Udinese-Fiorentina a porte chiuse. Abbiamo espresso fin da subito questo parere nel rispetto dell’istituzione della Lega Serie A e di tutte le autorità, ma soprattutto con un pensiero particolare ai nostri tifosi. E’ vero che la nostra quotidianità è stata travolta da nuove norme che vanno giustamente seguite nella tutela della salute pubblica; in questo contesto però la disputa della gara a porte chiuse sarebbe stato un provvedimento parziale e contraddittorio, perché quando si parla di un match senza pubblico vengono ugualmente coinvolte centinaia di persone.

Fondamentale è stata l’unità di intenti tra club, istituzioni politiche e supporters.

Una sinergia che ha portato alla soluzione più equa. Ovviamente il rinvio comporta oneri organizzativi in più, ma il nostro lavoro è quello di far fronte ai problemi per cercare di risolverli. Colgo l’occasione per ringraziare il Governatore Fedriga per aver supportato la nostra richiesta. Giocare a porte chiuse avrebbe mandato un segnale negativo a livello internazionale: quello di un’Italia piegata al virus e totalmente in difficoltà.

 

Udinese.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy