Zapata, rimpianto e rimorso partenopeo

Zapata, rimpianto e rimorso partenopeo

L’ex procuratore Enrico Fedele, oggi opinionista, ha espresso alcune considerazioni su Duvan Zapata

di Redazione

Enrico Fedele, ex procuratore e dirigente sportivo, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso di Marte Sport LiveDuvan Zapata resta un rimpianto ed un rimorso per il Napoli, dal momento che poteva riprenderselo esercitando una clausola di recompra che invece, per qualche motivo inspiegabile, non ha voluto utilizzare. Resta ancora un po’ di amaro in bocca, se pensiamo a quanto ha fatto vedere in Serie A questo ragazzo con i suoi gol”.

Più che amaro in bocca, il Napoli deve mangiarsi le mani, vista la facilità con cui avrebbe potuto trattenerlo. Il giocatore aveva così dichiarato: “Il ritorno al Napoli nel 2017 dopo due stagioni a Udine fu un momento non semplice. Sono stato male per due mesi, mi scaldavo con la squadra poi mi allenavo da solo, il presidente voleva cedermi alle sue condizioni, poi per fortuna ha trovato l’accordo con la Sampdoria. E’ bastato un giorno assieme agli altri compagni per stare  meglio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy