Chievo-Pordenone, Tesser punta sulla coppia Monachello-Strizzolo

Chievo-Pordenone, Tesser punta sulla coppia Monachello-Strizzolo

Il tecnico neroverde valuta le soluzioni migliori per la sfida di domenica

di Redazione

In vista della trasferta di domenica (inizio alle 15) al Bentegodi contro il Chievo, Tesser deve sciogliere alcuni dubbi di formazione. Come al solito, il tecnico del Pordenone sta valutando con estrema attenzione ogni mossa: l’obiettivo è conquistare i primi punti lontano dal Friuli. Il dubbio principale riguarda Pobega: come riporta oggi il Messaggero Veneto, ieri, giovedì 26 settembre, il centrocampista si è allenato a parte dopo l’affaticamento muscolare che l’ha costretto a uscire a inizio ripresa nella gara col Benevento. Se il prodotto del vivaio Milan non dovesse farcela, è pronto Pasa, protagonista di una buona prestazione contro la squadra di Inzaghi.

La linea mediana potrebbe presentare un’altra novità, rispetto all’ultima partita: Gavazzi sembra in vantaggio su Mazzocco per il ruolo di mezzala destra. In cabina di regia confermato Burrai, così come l’allenatore neroverde pare intenzionato a schierare la stessa difesa utilizzata contro il Benevento: davanti a Di Gregorio dovrebbero agire Almici, Camporese (in rete martedì al Friuli), Barison e De Agostini.

Rimane da sciogliere il rebus attacco, il reparto che Tesser ha cambiato più volte. Il punto fermo dovrebbe essere Chiaretti, chiamato a muoversi alle spalle di un tandem che, secondo le indicazioni emerse dagli ultimi allenamenti, da Monachello e Strizzolo.

In casa Chievo, Marcolini ha a disposizione una rosa costruita per l’immediato ritorno in Serie A. Il tecnico clivense dovrà rinunciare al centrocampista Pina Nunes, squalificato per una giornata dopo l’espulsione rimediata contro la Salernitana. In avanti dovrebbero agire Djordjevic, autore di un gran gol all’Arechi, e Meggiorini.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy