Colantuono: “Perugia? No comment”

Colantuono: “Perugia? No comment”

Stefano Colantuono, ex  tecnico dell’Udinese, intervistato da Il Centro ha tracciato un bilancio sul girone d’andata della Serie B

di Redazione

Stefano Colantuono, ex  tecnico dell’Udinese, intervistato da Il Centro ha tracciato un bilancio sul girone d’andata della Serie B
“Tolto il Benevento che sta facendo un campionato a parte, ho visto finora un torneo molto equilibrato. Anche quest’anno, come era già capitato negli ultimi campionati, la sorpresa è una neopromossa: il Pordenone sta facendo molto bene. Poi, guardando le altre, Empoli e Cremonese sono in ritardo rispetto alle tabelle di marcia iniziali e, se vogliono rientrare per la corsa promozione, devono mettersi a correre, anche in fretta…

I giochi per promozione e play off quando si decideranno?
“A marzo, sicuramente. Il girone di ritorno è tutt’altra storia, perché con il mercato tante squadre cambieranno. Anche se io, più che ai rinforzi di gennaio, credo molto al lavoro quotidiano, che alla lunga paga, ne sono certo. Non sono amante delle rivoluzioni nel calciomercato invernale, perché le squadre che hanno già una propria identità non devono snaturarsi andando a pescare nel mercato di riparazione. Uno o due innesti, per sopperire alle assenze e agli infortuni, vanno bene, ma stravolgere la squadra a me non piace”.

Meglio il bel gioco o la vittoria?
«Questa è una domanda da girare ai presidenti. Negli ultimi tempi si disquisisce molto su questo tema, però, secondo me,vince chi gioca meglio degli altri. A volte può capitare di centrare un successo o di perdere immeritatamente, ma chi vince ha sempre qualcosa in più».  ll panorama degli allenatori in serie B? Non mi piace parlare dei singoli, però vedo che c’è molta qualità tra i tecnici italiani. La B è un palestra molto valida e la scuola italiana credo che sia tra le migliori al mondo. Questo torneo, insieme alla Championship, è il più competitivo in circolazione”.

Aveva trovato l’intesa con il Perugia, poi, qualche giorno fa, è arrivato Cosmi in Umbria. Che è successo?
“No comment…”.

 

FONTE Ilcentro.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy