Serie B, il Palermo non retrocede

Serie B, il Palermo non retrocede

La sentenza della Corte d’Appello decide per venti punti di penalità ai siciliani e li salva dalla retrocessione d’ufficio

di Redazione

La Corte d’Appello federale riporta il Palermo in B ribaltando parzialmente la decisione presa in primo grado dal Tribunale federale. Venti di punti di penalizzazione significano l’esclusione dai playoff ma non la retrocessione. A seguito di tale sentenza, il playout cambia i suoi attori: spareggeranno per salvarsi Salernitana e Venezia, quartultima e quintultima, mentre il Foggia retrocede direttamente in serie C con Padova e Carpi. Oggi il consiglio direttivo della Lega B fisserà le date del playout.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy