Spal: “L’attività sportiva rimarrà sospesa in attesa del protocollo sanitario e delle norme sulla ripresa”

La Spal annuncia che non riprenderà gli allenamenti prima dell’approvazione di un protocollo sanitario

di Redazione

L’Emilia Romagna ha aperto alla ripresa degli allenamenti dal 4 maggio. Infatti insieme alla Campania è la regione che ha dato l’ok ai calciatori delle squadre emiliane di allenarsi all’interno dei propri centri sportivi. Spal, Parma, Sassuolo e Bologna infatti possono aprire i centri sportivi da lunedì. La squadra ferrarese però attraverso un comunicato apparso sul proprio sito ha espresso la contrarietà alla riapertura, prima dell’approvazione da parte del governo, di un protocollo sanitario adeguato alla ripresa. Questa la nota ufficiale: “SPAL srl comunica che relativamente all’ordinanza emessa dalla presidenza regionale dell’Emilia-Romagna di giovedì 30 aprile l’attività della prima squadra biancazzurra rimarrà sospesa in attesa del protocollo sanitario e delle norme sulla definizione di ripresa delle competizioni sportive“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy