Torino-Udinese: il voto dei maggiori quotidiani sportivi sull’arbitro Massa

Massa viene bocciato con un giudizio negativo dal “Corriere dello Sport” e dal “La Gazzetta dello Sport”, mentre “Tuttosport” lo valuta sufficientemente.

di Redazione

La Gazzetta dello sport boccia l’arbitro Massa, che ha diretto TorinoUdinese. Al fischietto di Imperia attribuisce il 4,5 in pagella. “La mancata correzione dell’errore sul fallo Walace-Meitè con la convalida del gol che apre le marcature, condiziona il giudizio. Errori anche sui cartellini e diversi fischi mancanti. Ok sul fallo di mano di Stryger Larsen che non c’è”.
L’analisi della moviola, conferma: “C’è un nodo che incrina tutta la direzione, peraltro con altri errori, dell’arbitro Massa. Al 24’, prima dell’1-0 di Pussetto, c’è un fallo netto di Walace su Meité. L’arbitro, ben posizionato, indica con decisione che il tocco è sul pallone, ma le immagini evidenziano che si tratta di un errore: Walace tocca l’avversario, ma il lungo confronto all’auricolare con il V.A.R. Irrati non porta a una review, ed è uno sbaglio”.

Il Corriere dello sport invece dà 5,5 al direttore di gara: “Un’ombra sul gol di Pussetto, non c’è rigore per il tocco di braccio di Stryger Larsen. Non benissimo Massa, nel finale tende a tir via. Il saldo dice 26 falli e 6 gialli.
C’è un’ombra sul gol di Pussetto, quello che ha aperto la partita: l’azione nasce da un fallo di Walace su Meitè: il giocatore dell’Udinese prende solo il piede dell’avversario, che a quel punto calcia”
.

Tuttosport invece, è l’unico che salva l’arbitro, perché lo valuta con un 6: “Buona gestione di una gara non facile: opta per una direzione permissiva, scelta giusta perché spesso è fermando eccessivamente il gioco che si aumenta il nervosismo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy