E’ ancora vivo l’ex calciatore Kamba ‘morto’ 4 anni fa

Si sospetta una truffa dell’ex moglie per incassare l’assicurazione sulla vita

di Redazione

Sembra la trama di un film la strana vicenda che ha coinvolto Hiannick Kamba, ex giocatore dello Schalke. Dichiarato morto a seguito di un incidente stradale il 9 gennaio 2016 nella Repubblica Democratica del Congo, il suo paese natale, secondo Bild Kamba risulta vivo e vegeto ed è attualmente nella Ruhr dove l’ex terzino di 33 anni lavora come tecnico chimico per un fornitore di energia elettrica. La falsa dichiarazione di morte sarebbe stata fatta dalla sua moglie al fine di riscuotere l’assicurazione sulla vita. Nel 2018 Kamba andò all’ambasciata tedesca a Kinshasa per negare la sua morte affermando  di essere stato abbandonato da amici durante la notte in Congo nel gennaio 2016 e di essere rimasto senza documenti, denaro e telefono cellulare. Qualche tempo fa, dopo indagini e questioni burocratiche, è riuscito a riottenere casa e lavoro. La sua ex moglie sarà processata per frode.

Manuel Neuer, stella del Bayern, appena saputa la notizia ha dichiarato: “Sono davvero contento di aver saputo che è ancora vivo. La notizia della sua morte mi aveva scioccato”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy