Ricordate Heurtaux? Ora chiede arretrati all’Ankaragocu

Ricordate Heurtaux? Ora chiede arretrati all’Ankaragocu

Heurtaux, ma anche Cerci, bussano cassa ai turchi dell’Ankaragocu

di Redazione

Thomas Hertaux si fa risentire. Non a Udine, ma con un tweet indirizzato al club Ankaragocu dove attualmente gioca. Evidentemente da quello che si intuisce il difensore francese ha qualcosa da chiedere in termini economici.

 

“Ciao @Ankaragoku, grazie per avermi augurato buon compleanno, se volete farmi un regalo potete pagarmi un mese di stipendio sui nove non pagati. Ci vediamo lunedì”. Eloquente, anche se condito da vari “smile”. Come la risposta dell’amico Alessio Cerci, suo compagno di squadra in Turchia: “Dato che ci sei digli di pagare anche me”.

E poi dicono che vanno a cercare fortuna all’estero verrebbe da dire…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy