Stramaccioni: l’obiettivo e’ che gli episodi extra-calcio cessino.

Stramaccioni: l’obiettivo e’ che gli episodi extra-calcio cessino.

La mia situazione e’ stata un po’ particolare, ma ora l’obiettivo e’ che gli episodi extra-calcio avvenuti a inizio stagione cessino.

di Redazione

Giornata storica per l’Iran. Per la prima volta dopo 38 anni alle donne e’ stato consentito di entrare allo stadio e assistere a una partita di calcio maschile, quella fra la propria nazionale e la Cambogia, valida per le qualificazioni ai Mondiali del 2022. Una decisione che arriva dopo le pressioni della Fifa che aveva minacciato di sospendere la Federazione, in particolare dopo la morte di Sahar Khodayari, arrestata per aver cercato di entrare nello stadio di Teheran durante una partita, davanti al rischio di finire in prigione la giovane iraniana si era data fuoco. Una vicenda che conosce bene Andrea Stramaccioni, tecnico dell’Esteghlal, proprio la squadra del cuore di Sahar. “Era una nostra tifosa e abbiamo vissuto tutto molto da vicino, e’ stato un grandissimo dolore per tutti. Senza entrare in tematiche molto delicate e piu’ grandi di me – dice in collegamento con Sky Sport il tecnico romano – penso che nulla possa giustificare la morte di una ragazza giovane, per un motivo, ovvero seguire la propria squadra del cuore, che di solito e’ fonte di gioia. L’Iran vive per il calcio, e’ primo nel ranking asiatico e io non ho mai fatto tanti selfie come quelli che faccio qui”. Stramaccioni spiega che “gli allenamenti sono aperti alle donne, sono sempre molto numerose e calorose. La vita privata e’ molto differente da quella che viene immaginata all’esterno, la citta’ e’ molto bella e anche la mia famiglia, che in un primo momento era molto titubante, adesso ha deciso di vivere qui con me”. A fine agosto Stramaccioni ha vissuto momenti non semplici, sia con il club che con le autorita’ iraniane per le difficolta’ a lasciare il Paese. “La mia situazione e’ stata un po’ particolare, ma ora l’obiettivo e’ che gli episodi extra-calcio avvenuti a inizio stagione cessino. Tutto questo sta avvenendo grazie all’intervento dell’ambasciata italiana e delle autorita’ iraniane, mi hanno assicurato che tutto a breve si risolvera’”, ha spiegato Stramaccioni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy