Messaggero Veneto: Livorno-Pordenone, quante bollicine

Messaggero Veneto: Livorno-Pordenone, quante bollicine

Uno di Treviso, l’altro di Montebelluna. E dopo Ventura sono i tecnici con i maggiori trascorsi nella serie cadetta: dieci anni

di Redazione

Il Punto del Messaggero Veneto sul Pordenone.

Sarà il derby del prosecco, visto che uno è nato a Treviso, l’altro a Montebelluna. Ma non solo. La sfida nella sfida vede di fronte due tecnici giunti alla decima stagione in serie B. Esperienza al potere: Livorno-Pordenone, in programma sabato alle 15, sarà anche il duello tra Roberto Breda (classe ’69) e Attilio Tesser (’59), i tecnici con più campionati alle spalle tra i cadetti se si esclude Gian Piero Ventura (undicesima annata per l’ex ct). I due si ritrovano dopo Perugia-Cremonese del 30 marzo 2018, 38ª giornata del torneo di B del 2017-2018: allora vinse Breda 1-0. Come finirà, stavolta?I rItrattiL’allenatore dei toscani, sabato, festeggerà la 300ª panchine in B. Una serie partita nel febbraio del 2010, quando venne promosso dalla Primavera della Reggina alla prima squadra per sostituire Ivo Iaconi, esonerato dal presidente Lillo Foti. Da allora, il torneo in serie C con la Salernitana (2010 – 2011) e, successivamente, solo esperienze in serie B: di nuovo Reggina (2011 – 2012), Vicenza (2012 – 2013), Latina (2013 – 2015), Ternana (2015 – 2016), Virtus Entella (2016 – 2017), Perugia (2017 – 2018) e Livorno, club quest’ultimo in cui è arrivato dopo l’undicesima giornata del precedente torneo per sostituire Cristiano Lucarelli. Buono il suo campionato, coinciso con la salvezza. Il top l’ha raggiunto a Latina nel 2014, quando ha sfiorato la promozione in serie A arrendendosi solo al Cesena nella finale play-oftt. Gli esoneri: a Perugia, a Chiavari, a Latina la stagione successiva alla A sfiorata e, infine, a Vicenza. Tra i biancorossi, a proposito, ha allenato sia Gavazzi sia Misuraca, centrocampisti che sabato saranno suoi avversari.Curioso notare che, se si esclude quella di Terni, Breda e Tesser non hanno esperienze comuni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy