Pordenone, Ciurria: “Il gruppo è la nostra forza”

Pordenone, Ciurria: “Il gruppo è la nostra forza”

De Agostini: “E’ stato un 2019 meraviglioso, frutto di grande lavoro e sacrificio”

di Redazione

L’attaccante neroverde, autore del gol della vittoria, parla al termine della sfida con la Cremonese:

“Nell’occasione del gol ho visto questa palla arrivare e non mi sono fatto pregare: ho tirato subito ed è andata bene!

Più del gol sono contento per la prestazione: abbiamo archiviato subito la gara con la Salernitana e abbiamo approcciato bene la gara di oggi, consapevoli che avremo dovuto soffrire. La nostra forza è sempre il gruppo.

Quando sono sceso in Serie C per venire a Pordenone sapevo di arrivare in una società ambiziosa. Tre anni dopo siamo secondi in Serie B, dobbiamo continuare così.

Le avversarie sicuramente avranno imparato a conoscerci dopo questo girone d’andata: noi pensiamo una partita alla volta, consapevoli che il primo obiettivo è salvarci.

In attacco siamo tutti giocatori forti e di qualità: chiunque scende in campo sappiamo già che giocherà bene e darà il 100%.”

Queste invece le parole di De Agostini:

“Il secondo posto è una grande emozione e la migliore conclusione di un anno meraviglioso. È stato un 2019 di grande lavoro e sacrificio, e il lavoro paga sempre. Dobbiamo tenere i piedi per terra: dobbiamo ancora arrivare al nostro obiettivo, la salvezza.

Siamo stati bravi a ripartire dopo la gara con la Salernitana. Siamo stati bravi ma anche fortunati: la Cremonese è molto forte e risalirà di sicuro la classifica. Questa è la strada che dovremo intraprendere dopo la sosta: secondo me sarà anche più dura del girone d’andata.

La nostra arma fino alla fine dovrà essere il gruppo. La Serie B è piena di corazzate, basta vedere i nomi che scendono in campo, quindi noi dobbiamo compensare con il nostro spirito di gruppo.”

“I tifosi oggi sono stati davvero uno spettacolo, più del solito. Vederne così tanti e sentire il loro supporto mi ha davvero emozionato. Speriamo che ci seguano sempre più numerosi da Pordenone e Udine. Auguri a tutti loro!”

 

Pordenonecalcio.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy