Un consiglio a Gotti, l’Udinese non può permettersi di…

Un consiglio a Gotti, l’Udinese non può permettersi di…

‘Udinese non può permettersi di sottovalutare le statistiche e la cabala, di credere che siano solo leggende metropolitane quelle che se un giocatore ci ha già segnato, segnerà sicuramente di nuovo.

di Redazione
Udinese: mister Luca Gotti

L’Udinese non può permettersi di perdere ancora, seppur la classifica le conceda ancora un discreto margine di vantaggio sulla terzultima, perché nel caso di quarta sconfitta consecutiva potrebbero aprirsi scenari psicologici e tecnici pericolosi. L’Udinese non può permettersi di giocare intimorita, paurosa, rischiando di compromettere la gara fin dai primi minuti, ma dovrà invece giocare sicura e convinta di poter fare risultato, al di là del modulo con cui scenderà in campo, dando la sensazione all’avversario che le sconfitte precedenti non hanno lasciato strascichi e insicurezze.

L’Udinese non può permettersi di subire il gioco del Brescia attendendolo nella propria metà campo, troppo rischioso e sappiamo benissimo che sotto pressione la difesa bianconera va facilmente in tilt. Dovrà essere aggressiva, rubare palloni e capovolgere il fronte di gioco con quelle ripartenze di cui ha dato dimostrazione di poter essere pericolosa. L’Udinese non può permettersi di continuare a sbagliare le occasione da gol che le capitano nell’arco della partita, è ora di darsi una svegliata, di essere più cattiva, più cinica e di punire quando c’è l’opportunità.

L’Udinese non può permettersi di non mettere un giocatore sulle tracce di Tonali come fece all’andata, lasciandolo imperversare a tutto campo e facendogli giocare migliaia di palloni, perché prima o poi servirà quello giusto ad un compagno o sarà lui stesso ad approfittarne. L’Udinese non può permettersi di sottovalutare le statistiche e la cabala, di credere che siano solo leggende metropolitane quelle che se un giocatore ci ha già segnato, segnerà sicuramente di nuovo. No, sono cose che accadono veramente, in modo particolare contro i bianconeri, quindi attenzione a Balotelli, già in passato decisivo con la maglia dell’Inter e del Milan.

Un consiglio a mister Gotti, l’Udinese contro il Brescia non può permettersi niente di tutto ciò.

Minotti Paolo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy