Pordenone Primavera, Favaretto: “Col Verona sfida stimolante, non partiamo battuti”

Pordenone Primavera, Favaretto: “Col Verona sfida stimolante, non partiamo battuti”

Le parole del tecnico neroverde alla vigilia della sfida di domani

di Redazione

Aveva definito la sfida con lo Spezia un esame: la prova è stata brillantemente superata, considerato il successo per 2-0. Ora il tecnico del Pordenone Primavera, Paolo Favaretto, sposta l’asticella più in su si aspetta dalla sua squadra una grande prestazione anche contro la capolista Verona. E’ un match dall’elevato coefficiente di difficoltà, quello cui sono attesi domani, 5 ottobre, i giovani ramarri: alle 13.45 saranno di scena sul terreno – sintetico – della prima della classe.

Una squadra ancora a punteggio pieno, che ha in Sane il proprio bomber (capocannoniere del girone con 5 gol) e in capitan Felipe il faro in mezzo al campo. Favaretto, come avvenuto contro lo Spezia, anche nel quarto turno del girone A di Primavera 2 chiederà alla sua squadra di fare punti. “Il Verona finora ha sempre vinto – dice il tecnico neroverde -: 4 successi in altrettante partite (uno è arrivato in Coppa Italia). A mio modo di vedere, assieme allo Spezia contenderà fino alla fine il titolo al Milan. Con lo Spezia abbiamo superato un esame, quella di domani sarà un’altra partita molto impegnativa. Di sicuro ci saranno tanti addetti ai lavori: sapere di essere sotto gli occhi di osservatori importanti per i nostri ragazzi è stimolante”.

“Giochiamo ogni partita con l’obiettivo di conquistare dei punti – ribadisce il tecnico -. Il Verona in casa gioca su un campo sintetico, di dimensioni contenute: anche questo può rappresentare un fattore di difficoltà”. A ogni modo, non reciteremo il ruolo di vittima sacrificale: daremo tutto per giocarcela”.

Sul fronte della formazione, Favaretto sembra intenzionato a confermare l’undici sceso in campo sabato scorso: la rosa, infatti, è tutta a disposizione. In settimana gli allenamenti sono proseguiti senza particolari intoppi. L’ambiente neroverde è carico e, dopo la vittoria sullo Spezia, a Verona andrà a caccia di un altro risultato di prestigio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy