Cagliari-Udinese, le pagelle dei bianconeri

Cagliari-Udinese, le pagelle dei bianconeri

Dal web le pagelle dei giocatori dell’Udinese

di Redazione

Dal web le pagelle dei giocatori dell’Udinese:

it.eurosport.com

Juan MUSSO 6,5 – Alcuni interventi molto positivi nel primo tempo. Fa il suo quando può.

Sebastien DE MAIO 6,5 – Segna il gol della vittoria con un colpo di testa solitario in area cagliaritana. Dietro, dopo un primo tempo con qualche pecca, chiude in crescita.

William TROOST-EKONG 6 – Gara positiva, senza particolari acuti e nemmeno errori.

SAMIR 6 – Come per il compagno, pecca in occasione del gol iniziale di Pavoletti. Nel secondo tempo tiene bene invece, rendendo solido il reparto difensivo.

Hidde TER AVEST 6,5 – Molto positivo nella ripresa, con qualche bella discesa e il cross che porta al gol, poi annullato dal VAR, di Pussetto.

Emmanuel BADU 5,5 – Partita non irresistibile (dall’82’ Ben WILMOT s.v.)

Emil HALFREDSSON 6,5 – Segna un gol incredibile, il classico “della domenica”, che cambia però di fatto il corso del match, dando fiducia ai suoi che poi arrivano alla vittoria. Disputa, più in generale, una gara tosta e di sostanza.

Rolando MANDRAGORA 6 – Da quando viene spostato sulla sinistra nel primo tempo fa vedere le cose migliori. Tra i più volonterosi dei suoi, gioca una gara positiva (dall’88’ Petar MICIN s.v.).

Marco D’ALESSANDRO 5,5 – Niente di eccezionale, partita da compitino senza acuti.

Ignacio PUSSETTO 6 – Segna un gol che viene annullato dal VAR, correttamente. Si rende pericoloso in qualche occasione, ma senza incidere (dal 77’ Kevin LASAGNA 6 – attivo dal suo ingresso in campo, non ha però occasioni per avvicinarsi al gol).

Lukasz TEODORCZYK 5,5 – Meglio lui di Pussetto nel complesso dei 90’, ma davvero poche le occasioni in cui mettersi in mostra.

All. Igor TUDOR 6 – Chiude la stagione con una bella vittoria esterna. A un “triste” primo tempo, fa seguito un ottimo secondo, nel quale i gol di Hallfredsson e De Maio cambiano risultato e storia di un match inutile ai fini del risultato ma magari utile alla sua permanenza sulla panca bianconera.

fantamagazine.com

Musso 6 – Alcune buone parate nel primo tempo e non ha colpe particolari sul gol, nel finale buca un’uscita su angolo rischiando grosso.

De Maio 6,5 – Roccioso in difesa e sempre pericoloso nell’area avversaria, sigla di testa il gol del vantaggio.

Troost-Ekong 6 – Cerca di tenere serrate le fila ma anche lui va in difficoltà quando il Cagliari fa spiovere traversoni in area.

Samir 5,5 – Si fa prendere in mezzo dal controcross di Pisacane consentendo a Pavoletti un gol facile.

Ter Avest 6 – Compassato nel primo tempo, nel secondo inizia a spingere mettendo bei cross ed arrivando a colpire il palo a seguito di una gran parata di Cragno.

Badu 6 – Tanta volontà e grinta ma a volte gli manca un po’ di concretezza.

Halfredsson 7 – Non fa rimpiangere per nulla l’assenza di Sandro, mette ordine in mezzo giocando con calma ed esperienza. Va oltretutto in gol con una parabola malefica che pareva più un cross che un tiro.

Mandragora 6 – Nonostante lasci ad Halfredsson il ruolo da centrale, anche da mezzala fa tanta legna per la squadra.

D’Alessandro 6 – Qualche spunto interessante sulla sinistra, ma non è continuo.

Pussetto 5,5 – Si sono intravisti solo a tratti i suoi guizzi, è lontano dal vero Pussetto.

Teodorczyk 6,5 – Gioca una partita di sostanza ed esperienza, fa sentire con decisione la sua presenza in avanti.

Lasagna 6 – Un quarto d’ora al posto di Pussetto, alcune belle iniziative miste ad alcuni errori.

Wilmot sv – Pochi minuti per lui.

Micin sv – Esordisce in serie A.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy