De Maio: è ufficiale il suo futuro in bianconero

De Maio: è ufficiale il suo futuro in bianconero

il difensore classe ’87 ha siglato oggi il prolungamento del suo contratto con l’Udinese, con data di scadenza il 30 giugno 2022

di Redazione

Importante tassello messo in atto dalla dirigenza friulana. L’Udinese del futuro inizia a materializzarsi: dopo la conferma di Igor Tudor in panchina, anche il difensore italo-francese Sebastien De Maio è stato riscattato dal club bianconero. L’Udinese ha esercitato il diritto con obbligo di riscatto nei confronti del Bologna, con il calciatore che ha firmato un contratto sino al prossimo 30 giugno 2022. Questo il comunicato ufficiale diramato dalla società friulana:” Udinese Calcio comunica di aver sottoscritto un contratto con il difensore italo-francese Sebastien De Maio, che lo legherà alla società bianconera fino al 2022”. Soddisfatto anche il direttore dell’area tecnica, Daniele Pradé, il quale ha affermato:”Ha collezionato 16 presenze in campionato e un gol decisivo nell’ultima giornata con il Cagliari. Non è un caso che la rete che ci ha permesso di chiudere la stagione al dodicesimo posto sia stata sua. Oltre ad essere un giocatore forte è anche un professionista esemplare, personalmente sono contento che qui abbia trovato serenità e un gruppo positivo col quale crescere”. De Maio, come detto, è approdato in terra friulana nello scorso mese di gennaio, proveniente dal Bologna. In bianconero ha inanellato 16 apparizioni, dimostrandosi un calciatore dal sicuro affidamento nella linea a tre sperimentata da Igor Tudor. Vanta, inoltre, un gol all’attivo, ovvero quello realizzato all’ultima giornata, di testa, contro il Cagliari. Precedentemente, in Italia, il difensore francese ha indossato le casacche di Brescia, Celano, Frosinone, per poi spiccare il volo tra le fila del Genoa. Con il Grifone tre stagioni impreziosite da 86 presenze complessive e 4 reti. A seguire avventure meno entusiasmanti con l’Anderlecht, in Belgio, e Fiorentina. Con il Bologna 33 presenze in un anno e mezzo, tra serie A e Coppa Italia, ed infine il trasferimento in terra friulana, dove a 32 anni si è riscoperto calciatore al centro di un progetto tecnico-tattico, ben voluto dalla squadra, dall’ambiente e dalla società, con quest’ultima che crede fermamente sulle qualità e sull’elevata esperienza che il transalpino può donare all’intera rosa. De Maio-Udinese una storia che proseguirà insieme ancora per molto.

Lorenzo Cristallo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy