Scuffet, dalla Nazionale all’offerta dal Belgio

Scuffet, dalla Nazionale all’offerta dal Belgio

Scuffet è ancora sotto contratto fino al giugno 2022, quindi sarebbe probabilmente un prestito con opzione di acquisto per il Kortrijk.

di Redazione

La parabola di Simone Scuffet è una di quelle che fa pensare. Solo quattro estati fa il suo ‘no’ all’atletico Madrid che lo avrebbe ricoperto di Euro fece clamore, lui preferì rimanere a Udine dove fu Guidolin a lanciarlo titolare nella sua ultima stagione in panchina contro il Bologna al Dall’Ara dove fece miracoli che probabilmente salvarono anche la posizione e del tecnico di Castelfranco. Storia.

Dopo quel no è stata una lenta parabola discendente, con l’Udinese che non ha trovato più spazio per lui tanto che il portiere che era finito anche nel giro azzurro ha dovuto emigrare. Oggi, dopo un altro no, questa volta in Turchia (dove il 23enne ha trascorso gli ultimi sei mesi in prestito al Kasimpasa  giocando 10 partite di Super Lig in cui ha subito 24 gol), ha ricevuto un’offerta dal club belga KV Kortrijk, come sostiene Sky Sport Italia.

Scuffet è ancora sotto contratto fino al giugno 2022, quindi sarebbe probabilmente un prestito con opzione di acquisto per il Kortrijk.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy