Deulofeu: “Sto recuperando il ritmo per aiutare la squadra. Mi fido di me stesso al 100%”

Le dichiarazioni dell’attaccante ai microfoni di Radio Marca

di Redazione

Gerard Deulofeu ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Radio Marca. Queste alcune sue dichiarazioni. Italia: “Sono arrivato tre settimane fa. Mi sto riprendendo dall’infortunio, ho potuto giocare tre partite recuperando il ritmo a poco a poco per aiutare la squadra a superare questo inizio un po ‘brutto’ che abbiamo fatto. Dopo quell’infortunio al crociato e al menisco, poter tornare dopo sette mesi, giocare e vincere mi rende di nuovo felice. Nei giorni grigi, mia figlia e la mia compagna sono state la chiave per una guarigione a tempo di record. Ho lavorato molto e me ne accorgo. Sono stato al Watford per due o tre anni ad un ottimo livello, guidando l’attacco con tanti gol. Non mi interessa stare in una grande squadra, ma avere continuità e poter mantenere la fiducia in me stesso. Avevo dei bei ricordi della Serie A, ecco perché ho scelto l’Italia. So che all’Udinese posso essere protagonista in attacco, credo molto nella mia perseveranza e nel mio calcio. L’infortunio è stato un po’ complicato, ma ora ci sono e mi fido di me stesso al 100%”. La Selección: “La nazionale è sempre emozionante. È meraviglioso. Sono stato convocato e ho giocato molto bene. I club sono un’altra cosa, con la Nazionale c’è un feeling che per me è molto forte. Paese e colori come la Spagna ce n’è uno solo. Le notti che ho vissuto con la Spagna sono state preziose e rimangono nella memoria”. Giovani:” Direi loro di essere consapevoli di ciò che hanno. Non sarà facile, la strada non sarà tutta rose e fiori ma la perseveranza  farà raggiungere quel livello”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy