MUD
I migliori video scelti dal nostro canale

udinese

Udinese – Dichiarazioni shock di Nehuen Perez: ecco le parole del centrale

Nehuen Perez

Il difensore bianconero ha detto la sua ai microfoni di ESPN America riguardo diverse questioni. Scopri le sue dichiarazioni

Redazione

Il team bianconero si avvicina ad una sfida importantissima, stiamo parlando del match che lo vedrà apporsi al Napoli di Luciano Spalletti (attualmente secondo). La squadra dovrà andare nel capoluogo campano, ma bisognerà fare a meno di un talento che fino ad oggi ha sempre fatto la differenza: Nehuen Perez. Il fastidio muscolare avvertito ad inizio settimana potrebbe metterlo fuori anche dalla lista convocati. Nel frattempo, però, ha rilasciato diverse dichiarazioniad un emittente di spicco come Espn. Ecco cosa ha detto ai giornalisti d'oltreoceano.

Il suo obiettivo

"Siamo tutti entusiasti per il Mondiale, anche se bisogna tenere i piedi per terra e non farsi film mentali. Importantissimo essere umili e continuare come un vero e proprio gruppo, inoltre se Dio vuole, lottare fino all'ultimo per essere nella lista finale dei convocati". Ha poi continuato parlando del suo rapporto con il tecnico della nazionale maggiore: "Ti dice le cose in anticipo, è molto chiaro, non parla dei singoli ma quotidianamente sottolinea l'importanza del gruppo, tirando tutti dalla stessa parte . Questa sua caratteristica è costantemente riflessa sul campo da gioco. Credo di poter avere delle ottime speranza, con Lionel l'età non conta e per giocare bisogna meritarsi il posto, di conseguenza posso avere la possibilità di giocare con la nazionale. Cerco sempre di fare le cose bene per guadagnare questa opportunità"

L'intervista non si conclude qua, c'è anche un interessante aneddoto di mercato.

Ritorno in Argentina

"Il mio agente aveva parlato con Francescoli. Volevo tornare al River solo per essere allenato da Gallardo, che è un grande allenatore. Volevo davvero tornare in Argentina, ma penso che non fosse il momento. Stavo bene a Granada e soprattutto se lasci l'Europa alla mia età poi diventa difficile poterci ritornare. Volevo cercare la competitività in Spagna e lì stavo bene".

Si conclude qua l'intervista del giocatore bianconero con la tv sud Americana. Non è l'unica novità di giornata, dato che proprio in queste ore ha parlato anche un altro protagonista. Ecco le dichiarazioni di Makengo <<<