Giaretta: la squadra sta bene, nessuna ripercussione dopo Roma

di Monica Valendino, @Moval1973

Cristiano Giaretta, ds Bianconero, in esclusiva per MondoUdinese ha fatto il punto sul mercato, specie sul caso Muriel dopo che si è letto di un interessamento della Samp per Etoo’o: “Il mercato lo circoscriverei a Muriel in questo caso: ne stiamo parlando, se ci sono le condizioni si fa, altrimenti rimane. Brkic dovrebbe andare al Cagliari, teniamo il condizionale fino alle firme, Belmonte al Catania e Alhassan al Latina. In difesa nessun altro movimento all’orizzonte per il momento”. Queste le ultimissime, per il resto c’è tutto il mese, però in entrata, come da temp anticipato, ci potrebbe essere il ritorno di Aguirre. Anche qui condizionale d’obbligo, perché come spiegato dal direttore bianconero “è l’Empoli che deve decidere avendolo preso in prestito dfino a giugno”. Per’ aggiunge, “Aguirre è un capitale per noi, l’Empoli sta lavorando come da accordi. La nostra volontà sarebbe quella di riportarlo per farlo crescere:poi se sarà utile da subito dipenderà da lui, ma è un giocatore di prospettiva importante”. [divider] [/divider]

Questo il mercato, ma l’attenzione è tutta sulla squadra e su eventuali ripercussioni psicologiche che può aver avvertito dopo la gara con la Roma: “La squadra  non ha subito ripercussioni: è concentrata sul Sassuolo, si sta preparando al meglio per fare una grande partita. La Roma è già dimenticata dagli spogliatoi di martedì”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy