Juventus, Sarri: “Volevamo vincere ma abbiamo perso l’ordine”

Il tecnico della Juventus ha parlato dopo il ko contro l’Udinese allo stadio Friuli per 2-1

di Redazione

L’allenatore della Juventus, Maurizio Sarri ha commentato la sconfitta maturata nel recupero, per 2-1 contro l’Udinese. Queste le sue parole ai microfoni di Sky Sport: “Negli ultimi tempi è così un po’ per tutti, ma anche oggi abbiamo perso ordine: buon primo tempo, volevamo vincerla a tutti i costi e siamo stati disordinati, portando la partita su un binario pericoloso. L’abbiamo persa al 93’ perché volevamo vincerla a tutti i costi“.

Come farete a ritrovare equilibrio?
E’ difficile, siamo tutti più stanchi e le squadre per essere più aggressive fanno più fatiche: ora l’ordine è più importante per l’aggressività. La stanchezza mentale è più di quella fisica, nel primo tempo abbiamo fatto bene. Dopo il pareggio abbiamo avuto una reazione scomposta, dovevamo giocare con più serenità“.

Perdere, ma contro l’amico Gotti che si è salvato
Ma si sarebbe salvato lo stesso, quindi non sono contento (ride, ndr)“.

Il lockdown ha portato dei blackout
E’ complicato rimanere mentalmente e fisicamente per 90 minuti, le partite sono strane e l’inerzia cambia con una facilità assoluta. Dobbiamo imparare queste lezioni e cercare di essere ordinati“.

Champions
Non sono proiettato così in avanti, ma penso alla Sampdoria: è da settimane che dico che è difficile fare punti. Dobbiamo stare sul pezzo in campionato, poi penseremo alla Champions“.

L’esclusione di Pjanic
Aveva un problemino all’adduttore, ma niente di grave. Non pensavo che queste ultime partite facessero per lui“.

Bonucci e Chiellini
Giorgio ci è mancato per tutta la stagione, non si è posta l’attenzione ma nel lungo periodo si sente l’assenza della sua personalità, sarebbe stato più che utile. La stagione è andata così per gli infortuni, dobbiamo andare oltre“.

38 gol subiti, non accadeva da 10 anni alla Juve
Abbiamo avuto anche 12 rigori contro, non è un numero che solitamente subiscono le grandi squadre. Ma è cresciuto per tutti, è un record di tutti i tempi, anche se a noi percentualmente è salito di più“.

Alternative per segnare
Abbiamo Higuain fuori, alle squad4e più chiuse avrebbe potuto far male e farci comodo. Dobbiamo far meglio con quelli che abbiamo, non possiamo appellarci agli infortuni: sono stati tantissimi, purtroppo per la Juve capita da un po’ di anni, ma dobbiamo far meglio senza“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy