La moviola di Udinese-Juve

Tanti gli episodi da rivedere in Udinese-Juve

di Redazione

Damato di Barletta
Secondo la Gazzetta, ancora una volta la gara della Juve è quella con più episodi da moviola. Al 16’ Zapata chiede un rigore per un mani di Chiellini: non c’è, braccio attaccato al corpo. Si poteva invece dare il penalty alla Juve quando al 20’ Samir rifila una sbracciata/gomitata a Dani Alves: Damato vede un fallo inesistente del bianconero. Al 34’ doppia protesta della Juve: sul cross di Dani Alves la palla finisce sul braccio di Samir dopo la deviazione col piede e un attimo prima Dybala va a terra sulla pressione di Felipe. Giusto lasciar correre: nel primo caso tocco involontario; nel secondo trattenuta minima per essere punita. Nella ripresa allontanato Delneri per le lamentele dopo il gol della Juve nato da una punizione contestata dai friulani: in effetti Perica devia il pallone (cambia nettamente direzione) e solo dopo tocca la gamba di Dani Alves. Infine rischia moltissimo Hallfredsson: già ammonito, interviene in modo scomposto su Dani Alves. Ci stava il secondo giallo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy