Lecce Barak: “Tante squadre si giocano la salvezza con noi”

Il centrocampista dell’Udinese, in prestito al Lecce ha parlato della lotta salvezza

di Redazione

L’Udinese grazie alla vittoria contro la Spal, vola a più 8 punti sulla zona retrocessione. Ancora è presto per gridare alla salvezza, ma i presupposti ci sono tutti. Nella lotta per restare in Serie A è molto addentrato il Lecce invece, con un solo punto di vantaggio sul Genoa terzultimo. Il centrocampista dell’Udinese in prestito al Lecce, Antonin Barak ha commentato così la lotta salvezza ai microfoni del canale ufficiale salentino: “Con la Lazio abbiamo sfoderato una prestazione importante: siamo stati bravi a portare a casa il risultato. Ogni punto conquistato può aiutarci ad ottenere la salvezza. Siamo rimasti concentrati per tutti i novanta minuti: abbiamo avuto una solida difesa. Nel secondo tempo, siamo calati sul piano del gioco ma abbiamo portato a casa l’intera posta in palio. Il Genoa? C’è solo un punto di differenza ma i conti si fanno alla fine: mancano 7 partite e sono 21 punti a disposizione. Udinese, Sampdoria, Torino e Fiorentina si giocheranno, con noi, la salvezza“.

Forma fisica
Sto bene, ho preso una forte botta e sono stato costretto a saltare il Milan. Contro la Juventus non ero al 100%: adesso sarà importante giocare il più possibile e prendere di nuovo confidenza col campo dopo il lockdown“.

Rush finale di campionato
Ogni partita ha una storia a sé: tutte le sfide rappresenteranno, per noi, una finale. Dobbiamo pensare solo a noi stessi: occorre dare il massimo ogni giorno, a partire dagli allenamenti. Ho delle sensazioni positive: il lavoro paga sempre“.

Rimpianti
Abbiamo fatto tanti errori, perdendo tanti punti, ma ora dobbiamo metterci più attenzione perché un errore può cambiare l’esito della stagione. Contro la Lazio si sono visti miglioramenti e speriamo di continuare così anche contro il Cagliari”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy