Napoli-Udinese 2-1, i friulani sprecano e gli azzurri passano

Il Napoli batte 2-1 un’ottima Udinese allo scadere. Dopo il vantaggio bianconero di De Paul e il pari di Milik arriva la perla di Politano nel recupero

di Redazione
Vince il Napoli 2-1 al San Paolo contro un’ottima Udinese, il gol di Politano è arrivato ad un solo minuto dal termine. All’8 Zielinski prova il sinistro dal limite, Becao devia e salva Musso. Al 22’ dalla sinistra Zeegelaar con il cross in area di rigore, Lasagna con il velo favorisce l’inserimento in area dalla destra di De Paul che piazza il destro all’angolino battendo Ospina, vantaggio friulano 1-0. Al 24′ minuto ci prova Mario Rui con il mancino da fuori, Musso para. Al 31’ dopo l’uscita di Mertens per infortunio, entra Milik che approfitta di una situazione favorevole con Fabian Ruiz che serve il polacco che sotto misura sigla il pareggio a 30 secondi dal suo ingresso in campo. Al 42’ Hysaj con il cross dalla destra, Insigne gira di testa ma Musso è attento e blocca. Nel secondo tempo la prima occasione è del Napoli con Zielinski che al minuto numero 60, prova la gran botta con il destro, il pallone si stampa sulla traversa e poi sulla line ma non entra in porta. Al 69’ Lasagna con il destro a botta sicura dopo un errore di Manolas, ma Ospina d’istinto mette in corner. All’80’ è Mario Rui prova da fuori, palla alta di poco. Minuto 84, De Paul dopo un contropiede orchestrato da Lasagna, prova il tocco sotto, la palla supera Ospina ma Koulibaly salva sulla linea mandando la sfera sulla traversa. Al minuto numero 95 ad un minuto dalla fine, Politano sulla destra, rientra sul mancino al vertice dell’area disegna una traiettoria che batte Musso all’incrocio. Il Napoli passa all’ultimo respiro, l’Udinese perde un occasione per avvicinare la salvezza.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy