MUD
I migliori video scelti dal nostro canale

udinese

News Udinese – Llorente: “Non avrei potuto scegliere un club migliore”

Llorente esalta il club friulano

Il centravanti spagnolo si dice molto felice della sua esperienza in bianconero ed esalta il club friulano che lo ha accolto a braccia aperte

Redazione

UDINE - L'Udinese prosegue la sua cavalcata. L'undicesimo posto raggiunto dalla squadra di Gotti infonde una certa tranquillità, visti gli attuali 12 punti di vantaggio sulla terzultima. Nell'ultima gara vinta dai friulani contro il Sassuolo è tornato segnare anche Fernando Llorente. Il centravanti spagnolo ha parlato ai microfoni del canale ufficiale del club. Ecco le sue parole: "Ci tenevo tantissimo a sbloccarmi, sono molto contento. Devo dire che mi sono subito trovato bene in questa società, che ha una grande organizzazione. Era un match importante per allontanarci dalla zona pericolosa. Ora siamo più tranquilli, ama dobbiamo continuare a vincere per vedere dove possiamo arrivare".

News Udinese, ecco le probabili formazioni di Udinese-Sassuolo

"Qui mi sono trovato fin dall'inizio come a casa. Non mi aspettavo una società così, ma dal primo giorno mi sono reso conto che questo è il miglior posto che avrei potuto scegliere. Sono stato in tante squadre, questa è a livello di un top club. Con Conte e Allegri facevamo il 3-5-2 con un blocco compatto, alla stessa maniera. Ma forse di là c'erano grandissimi giocatori e dovevamo dominare di più le partite. Qui facciamo un grande blocco difensivo e poi andiamo in contropiede. Ma i risultati ci fanno guadagnare fiducia e penso che giocheremo sempre meglio al calcio".

Parole di elogio per il Re Leone arrivano anche da mister Massimo Giacomini ai microfoni di Telefriuli: "Llorente è finalmente tornato in forma. Sarà importantissimo per la squadra con i suoi gol. Mi è sembrato di rivedere il Llorente di anni fa. E' importante che lui giochi almeno 60 minuti: questo fiuto del gol ce l'ha ancora, e lo ha dimostrato chiarissimamente. E il suo nome dà pensiero ai difensori".

Potresti esserti perso