udinese

News Udinese – L’attaccante strega i tifosi / Il nuovo Di Natale

 Antonio Di Natale

L'attaccante sta facendo benissimo ed era tempo che non si trovava un giocatore così determinante nella storia dell'Udinese

Redazione

La squadra continua a lavorare in vista del prossimo match di campionato. Stiamo parlando della sfida contro i rossoblù guidati da Sinisa Mihajlovic. Nel frattempo, il nuovo attaccante bianconero sta stregando tutti gli addetti ai lavori. Un lavoro veramente incredibile quello della società che è riuscito a strapparlo alla Portimonense l'ultimo giorno di mercato, in sordina, senza che nessuno se ne fosse accorto. Iniziano già gli accostamenti più coraggiosi, ma prima va fatto un grande plauso alla dirigenza, a tutto il reparto scout e in particolare al direttore dell'area tecnica Pierpaolo Marino, che come sempre ha sorpreso la concorrenza.

Il paragone

Sarà perché manca da tempo un attaccante in grado di far gioire continuamente la squadra bianconera. Sarà perché l'attacco è stato il vero punto debole in queste ultime stagioni. Appena si è trovato un giocatore in grado di fare la differenza è stato questo il risultato. Paragoni di un livello anche troppo elevato, è sicuro che Norberto Betuncal ha pochissimo a che vedere con Totò Di Natale, sia per caratteristiche tecniche, ma anche come corporatura e modo di occupare il campo. Alcuni tifosi però, già non ci vedono più. Anche se, il paragone più azzeccato e vicino potrebbe essere un altro.

Il vero paragone

Probabilmente accostarlo a Di Natale, per un solo gol segnato in Serie A e qualche manciata in amichevole risulta a dir poco esagerato. Infatti è sbagliatissimo farlo. Però il portoghese assomiglia veramente ad un bomber che ha vestito la casacca bianconera. Stiamo parlando di Amauri. Parliamo di due giganti dell'area di rigore e giocatori in grado di dominare senza problemi anche i più rocciosi avversari. Speriamo che con il passare del tempo questo accostamento possa diventare realtà, ce lo auguriamo per la carriera del Dragoes. Non finisce qua, scopri come si è comportato ieri nell'amichevole contro la società slovena. La sua valutazione <<<