Roma, Fonseca: “E’ un momento difficile, ma la stagione non è ancora finita”

Il tecnico della Roma, Paulo Fonseca ha parlato del ko contro l’Udinese

di Redazione

L’allenatore della Roma, Paulo Fonseca ha commentato la sconfitta contro l’Udinese. Queste le sue parole ai microfoni di Sky Sport:

Alcuni uomini fuori condizione e calciatori fuori ruolo
Non dimentichiamo che abbiamo tante partite, alcuni giocatori non erano al meglio. Abbiamo giocato con Under per la soluzione uno contro uno. Abbiamo preso gol è stata una partita difficile“.

Si sta cercando di creare qualcosa, un progetto importante
Continuo a credere che abbiamo creato un’identità che al momento non si vede. Il momento è difficile, la stagione continua e lotteremo per il nostro obbiettivo. Quando non vinciamo dobbiamo essere pronti alle critiche“.

L’ambiente romano è molto delicato, non c’è equilibrio. Attenzione alle influenze
Devo essere io il primo a credere che dobbiamo lavorare per cambiare la situazione. Io sarà il responsabile, è una situazione difficile ma la stagione non è finita, ‘obbiettivo è chiaro ma vogliamo tornare a giocare come sappiamo“.

Come convincere la squadra che l’obbiettivo è ancora alla portata
Non abbiamo scuse, chi gioca alla Roma deve capire che bisogna lottare fino alla fine, dobbiamo avere ambizioni. Abbiamo cambiato qualcosa con ingressi dalla panchina ma sono giocatori importanti, io ho fiducia in tutti, non è positivo fare tanti cambi ma non è facile far giocare sempre gli stessi con così tante partite. E’ un momento importante per un allenatore, bisogna pensare anche alle prossime partite“.

Dzeko
Era stanco, ha giocato le prime due gare. L’impatto della ripresa è stato forte, Kalinic ha fatto una buona partita contro il Cagliari e io ho pensato anche alla prossima”. Sono due giocatori diversi, Edin è entrato bene ma ho fiducia anche in Kalinic“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy